A Fusignano la seconda edizione del Premio Auser "Parole a colori"

Sono stati consegnati, al centro culturale "Il Granaio", in piazza Corelli 16 a Fusignano (RA), nell'ambito de "La città dei ragazzi 2018", i premi della Seconda edizione di "Parole a Colori", concorso artistico-letterario promosso dal Circolo Auser Volontariato Fusignano, che coinvolge, per il secondo anno consecutivo, le seconde e le terze classi della Scuola Secondaria di Primo grado Renato Emaldi.

Quest'anno il concorso aveva come tema "Il volontariato e l'immigrazione", un argomento sicuramente difficile da affrontare per ragazzi alle soglie dell'adolescenza, che però ha portato decisamente buoni frutti, sia per quanto riguarda gli elaborati artistici che per quanto riguarda i temi.

"Abitare Solidale": il progetto che contrasta solitudine e fragilità

Mettere in contatto soggetti a rischio di marginalità e povertà attraverso coabitazioni temporanee basate sul reciproco aiuto e sulla solidarietà. È l’obiettivo del progetto "Abitare Solidale" di Auser, nato a Firenze nel 2009 e dall’autunno del 2016 presente anche a Bologna. L’idea è fare incontrare persone sole e bisognose che risiedono in case spaziose, e che sono quindi in grado di ospitare, con altre persone che si trovano momentaneamente a non avere un domicilio.

"Insieme nelle sfide": Auser Bologna presenta il Bilancio Sociale 2017

Lunedì 28 maggio, alla Sala Corticelli di via Andreini 6 a Bologna, si terrà l'assemblea dei delegati e soci di Auser Bologna per la presentazione del Bilancio Sociale 2017.

Il Bilancio Sociale è un importante strumento per dare trasparenza, informazione e consistenza alla capacità del fare di un’associazione come Auser che ha sempre mantenuto il proprio legame con il territorio e con le persone che lo vivono, una sorta di impegno morale verso tutti gli associati, i volontari, le istituzioni, le altre organizzazioni di Terzo settore e la comunità nel suo complesso.

Il Bilancio Sociale come occasione per fare il punto anche sulle nuove sfide e sui bisogni emergenti delle persone più fragili.

"Veniamo tutti da lontano": l'assemblea dei soci delegati di Auser Emilia Romagna

"Veniamo tutti da lontano: una storia che non finisce": è questo il titolo scelto da Auser Emilia Romagna per l'assemblea dei soci delegati che si terrà martedì 29 maggio a partire dalle ore 9.30 al Campo Sportivo di via dello Sport 2 a Gorino Ferrarese (FE).

Ad aprire i lavori Fausto Viviani, presidente di Auser Emilia Romagna e Diego Viviani, sindaco del Comune di Goro.
A seguire relazione del dott. Gianluigi Bovini su "Le recenti tendenze dei movimenti migratori in Italia: come si spostano gli italiani e gli stranieri".
Magda Babini, vice presidente di Auser Emilia Romagna, illustrerà poi i Bilanci consuntivi 2017 e preventivi 2018 e le linee programmatiche per l'associazione.
Le conclusioni sono affidate a Lella Brambilla, vice presidente di Auser Nazionale.

Maria Luisa Bargossi è la nuova presidente di Auser Forlì

Alla presenza di 98 delegati in rappresentanza dei 2311 soci, l'assemblea di Auser Forlì, giovedì 3 maggio, ha approvato il Bilancio Economico e il Bilancio Sociale del 2017, dopo 10 assemblee territoriali nei Comuni del comprensorio forlivese. Il presidente regionale Fausto Viviani ha ringraziato la presidente uscente Alide Lepretti, che dopo due mandati lascia il suo incarico, e ha provveduto a eleggere la nuova presidente Maria Luisa Bargossi.

Gli 835 volontari Auser hanno garantito con "Filo d’Argento" servizi di trasporto e accompagnamento a circa 2100 anziani, iniziative con le scuole con l’adesione di 14 classi e 300 studenti con i loro insegnanti, corsi e conferenze promosse da "Accademia Permanente" con la partecipazione complessiva di circa 17000 cittadini, attività sociali, aggregative e culturali.

Il programma di maggio e giugno del Salotto della stazione, le conferenze con the e pasticcini di Auser Bologna

Salute e cura dei famigliari, lirica, welfare, canto... Tanti i temi al centro del programma di maggio e giugno del "Salotto della stazione", il ciclo di conferenze con the e pasticcini promosse dal Gruppo di Borgo Panigale - Reno di Auser Bologna.
L'appuntamento è come sempre il giovedì pomeriggio dalle 15 alle 17 nella saletta della stazione di Borgo Panigale, in via Marco Celio 23.

Si comincia il 10 maggio, con la salute nella terza età e i disturbi legati all'osteoporosi, a cura del dott. Paolo Leandri, responsabile della Medicina C dell'Ospedale Maggiore e dell'Ambulatorio di Osteoporosi e di Malattie metaboliche dell'osso.

Reggio Emilia: con il progetto "Diritti al futuro", 5mila euro alle scuole della provincia

A seguito di un bando a favore del diritto allo studio organizzato da Auser Emilia-Romagna e Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna, cinque scuole di Reggio Emilia e provincia hanno vinto l’assegnazione di un contributo economico. Il contributo, ripartito fra le cinque scuole in base alla decisione della Commissione Regionale preposta alla valutazione dei progetti scolastici presentati, si inserisce all’interno del progetto Auser “Diritti al futuro”. L’azione è finalizzata al sostegno di attività scolastiche, all’acquisto di materiali da parte degli istituti e al sostegno economico dei bambini più bisognosi nell’ambito della loro partecipazione a uscite didattiche e ad altre attività da cui altrimenti rischierebbero di rimanere esclusi.

E-Care a San Lazzaro: attività, incontri e laboratori per le persone anziane

Prenderà il via nel mese di maggio a San Lazzaro di Savena (BO) il progetto E-Care 2018, con un ricco programma di incontri e attività culturali, sportive, sanitarie e di sicurezza dedicate agli anziani del territorio.
Laboratori creativi, lezioni di cucina, attività fisica e dialoghi con esperti su sicurezza e salute si dipaneranno per tutta la primavera e l’estate, da maggio ad agosto inclusi, per dare agli anziani e alle categorie più fragili del territorio tutti gli strumenti per condurre una vita sana, ricca di stimoli e di benessere.

Ascensore è libertà: la regione Emilia Romagna promuove un bando di 2 milioni di euro

Installazione e adeguamento degli ascensori negli edifici popolari di proprietà pubblica: la regione Emilia Romagna li finanzia per 2 milioni di euro.  Un risultato questo che porta anche la firma di Auser Emilia Romagna, delle Auser territoriali e di Spi Cgil che hanno promosso la campagna “Ascensore è libertà”
Le case a più piani senza ascensore possono essere un motivo di esclusione sociale per gli anziani, per le persone con disabilità e in generale per chi ha problemi motori. Non poter uscire di casa infatti pone dei limiti alla propria vita sociale. Per dare una risposta a questo problema stamattina è stata presentata l’iniziativa voluta dalla regione Emilia Romagna che prevede lo stanziamento di 2 milioni di euro per installare ascensori e montascale negli edifici di edilizia residenziale pubblica.

Al Comune di Campagnola (RE) l'Auser contro gli sprechi alimentari

I volontari Auser in prima linea anche contro gli sprechi alimentari. Al Comune di Campagnola Emilia (RE), infatti, la Giunta ha deliberato che le pietanze che restano dopo che i bambini della scuola elementare hanno mangiato possono essere dirottate ai volontari che quel giorno si occupano del servizio di refezione.

Ogni giorno ci sono persone incaricate per la distribuzione: per tre giorni a settimana se ne occupa Auser, un giorno a settimana i genitori.

Il cibo raccolto viene poi destinato a persone in stato di necessità.

Pages