L'ascensore è libertà: dall'Auser Emilia Romagna un utile depliant con tutto l'iter e le agevolazioni per installare ausili per la mobilità

Proseguono le attività di sensibilizzazione della campagna "L'ascensore è libertà", promossa da Auser Emilia Romagna per favorire la libertà di movimento alle persone anziane o disabili con difficoltà motorie.
Si stima, infatti, che in Italia il 70% dei condomini con più di tre piani sono sprovvisti di ascensore, impedendo in molti casi alle persone in difficoltà la possibilità di uscire e mantenere relazioni sociali.

Messaggio di Solidarietà al Presidente Sergio Mattarella dall’Assemblea Regionale Auser 29 maggio 2018

immagine di mattarella

L’Assemblea dei soci delegati Auser Regionale e Volontariato dell’Emilia Romagna, riunita a Gorino Ferrarese il 29 maggio 2018,  manifesta piena solidarietà al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, reso oggetto di un attacco infondato e pericoloso per la stessa democrazia e pertanto esprime il proprio sostegno all’operato della  massima Istituzione della Repubblica, Garante dei valori della Costituzione. 
 
Il Presidente
 Fausto Viviani
 

"Veniamo tutti da lontano": l'assemblea dei soci delegati di Auser Emilia Romagna

"Veniamo tutti da lontano: una storia che non finisce": è questo il titolo scelto da Auser Emilia Romagna per l'assemblea dei soci delegati che si terrà martedì 29 maggio a partire dalle ore 9.30 al Campo Sportivo di via dello Sport 2 a Gorino Ferrarese (FE).

Ad aprire i lavori Fausto Viviani, presidente di Auser Emilia Romagna e Diego Viviani, sindaco del Comune di Goro.
A seguire relazione del dott. Gianluigi Bovini su "Le recenti tendenze dei movimenti migratori in Italia: come si spostano gli italiani e gli stranieri".
Magda Babini, vice presidente di Auser Emilia Romagna, illustrerà poi i Bilanci consuntivi 2017 e preventivi 2018 e le linee programmatiche per l'associazione.
Le conclusioni sono affidate a Lella Brambilla, vice presidente di Auser Nazionale.

Ascensore è libertà: la regione Emilia Romagna promuove un bando di 2 milioni di euro

Installazione e adeguamento degli ascensori negli edifici popolari di proprietà pubblica: la regione Emilia Romagna li finanzia per 2 milioni di euro.  Un risultato questo che porta anche la firma di Auser Emilia Romagna, delle Auser territoriali e di Spi Cgil che hanno promosso la campagna “Ascensore è libertà”
Le case a più piani senza ascensore possono essere un motivo di esclusione sociale per gli anziani, per le persone con disabilità e in generale per chi ha problemi motori. Non poter uscire di casa infatti pone dei limiti alla propria vita sociale. Per dare una risposta a questo problema stamattina è stata presentata l’iniziativa voluta dalla regione Emilia Romagna che prevede lo stanziamento di 2 milioni di euro per installare ascensori e montascale negli edifici di edilizia residenziale pubblica.

Ci metterei la firma!

Arriva quel periodo dell’anno in cui tutti possiamo diventare promotori di solidarietà: è il tempo delle denunce dei redditi, dove chiunque di noi, attraverso la disciplina dell’istituto del 5 per mille, può contribuire attivamente a sostenere le associazioni di volontariato che ogni giorno operano sul campo per difendere l’inclusione e contrastare l’emarginazione. Basta una firma per devolvere il 5 per mille dell’Irpef al mondo del no profit, ed è proprio “Ci metterei la firma!” lo slogan scelto dall’Auser per la propria campagna sul 5 per mille e in risposta alla domanda “E se potessimo invecchiare senza restare soli?”.

L'Auser va in TV! Da febbraio 14 puntate sulle emittenti regionali per far conoscere le attività delle Auser dell'Emilia Romagna

I territori dell'Auser Emilia Romagna e le tante attività portate avanti dai volontari vanno in TV! Da febbraio, su 7 emittenti regionali, è in programma "Auser Informa" con 14 puntate a cadenza quindicinale per far conoscere quei progetti meno conosciuti all'esterno.

Tra i temi trattati, l'orto con i bambini di Parma, la sartoria solidale di Reggio Emilia, l'accompagnamento sociale di Modena, la banca del latte umano donato a Bologna, le attività nei Musei di Ferrara, il turismo sociale a Imola, la cura della Memoria e dei monumenti partigiani di Rimini, le attività con le scuole di Forlì, la campagna "L'ascensore è libertà" dell'Auser Emilia Romagna.

Parte il progetto “Assieme in Emilia Romagna”, per offrire gratuitamente consulenza e formazione alle Associazioni di Promozione Sociale

Parte il progetto "Assieme in Emilia Romagna", per offrire gratuitamente consulenza e formazione ai gruppi nascenti e alle Associazioni di Promozione Sociale, iscritte o meno al Registro. Il progetto nasce per rispondere alle questioni sulla gestione dell'associazione, le attività organizzate, le normative fiscali, contabili e tributarie che si andranno a modificare con la Riforma del Terzo Settore. "Assieme in Emilia Romagna" è finanziato dalla Regione Emilia Romagna e realizzato da Acli, Ancescao, Arci, Auser, UISP e dal Forum Regionale del Terzo Settore con la collaborazione di Aics, Endas, MCL, CittadinanzaAttiva e i Centri di Servizio per il Volontariato.

Presso le Auser dell'Emilia Romagna, una raccolta di generi alimentari e materiali per i campi profughi Sahrawi

C'è tempo fino al 15 gennaio per aderire alla raccolta di generi alimentari e materiali per i campi profughi Sahrawi, lanciata dalle Ong Africa '70, Nexus Emilia Romagna e Associazione Salam, insieme ad Auser Emilia Romagna, la cooperativa sociale Camelot e il Centro di Ateneo dell’Università di Ferrara, in collaborazione con Arci Ferrara, Comune di Ravenna, Comune di Ferrara, Cgil Ravenna.

Firmato il protocollo d’intesa tra l’ufficio scolastico regionale per l’Emilia-Romagna e Auser Emilia Romagna per contrastare la povertà educativa

classe con alunni e maestra che scrive sulla lavagna

E’ stato siglato il 7 novembre 2017 il protocollo triennale tra Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia-Romagna e AUSER Emilia-Romagna.
L’intesa, che ha lo scopo di sostenere percorsi educativi e scolastici rivolti in particolare agli studenti le cui famiglie si trovano in difficoltà economiche prevede annualmente un bando destinato a contribuire economicamente la realizzazione dei progetti più significativi presentati dalle scuole dell'Emilia-Romagna. I progetti selezionati verranno realizzati nelle istituzioni scolastiche, monitorati e supportati territorialmente dalle AUSER competenti, con incontri periodici volti ad assicurare l’efficacia delle varie azioni intraprese e la connessione con il territorio di riferimento.

Pages