Anche a Ferrara si parla di invecchiamento e longevità con la presentazione di "2032: idee per la longevità"

Nel 2032 saranno tantissime le persone ultra ottantenni, ma saranno anche anziani "diversi" da quelli di oggi. Che sfida della longevità ci attende? Quali nuove politiche da mettere in campo e come far diventare l'invecchiamento una risorsa?

Anche a Ferrara si parla di "2032: idee per la longevità", la pubblicazione realizzata da Auser Emilia Romagna e Spi Cgil, sul tema dell’invecchiamento della popolazione dovuto ai migliori stili di vita e a una medicina più efficace.

Appuntamento martedì 5 marzo alle ore 15, presso la Biblioteca Bassani, in via Grosoli 42, località Barco, a Ferrara.

Boldini e la moda: sconti per i soci Auser alla nuova mostra a Palazzo dei Diamanti di Ferrara

In occasione della mostra “Boldini e la moda” organizzata a Palazzo dei Diamanti dal 16 febbraio al 2 giugno 2019, è stata rinnovata la convenzione con Auser che permette ai soci di tutta Italia di avere una riduzione sul prezzo del biglietto d’ingresso (7 euro anziché 13) con audioguida inclusa. La scontistica riservata agli iscritti Auser è valida sia per i singoli che per i gruppi.

Mostra di Coubert a Palazzo dei Diamanti di Ferrara: con la tessera Auser biglietto scontato

Per la prima volta dopo circa cinquant’anni dall’ultima rassegna a lui dedicata, Gustave Courbet torna in Italia con un’importante retrospettiva, dal 22 settembre 2018 al 6 gennaio 2019 a Palazzo dei Diamanti di Ferrara. La mostra “Courbet e la natura” racconterà la sua carriera approfondendo, in particolare, la sua ampia produzione di paesaggi e il suo singolare rapporto con la natura.

Ferrara: sconti ai soci Auser per la mostra "Stati d’animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni"

Dal 3 marzo al 10 giugno il Palazzo dei Diamanti di Ferrara ospita i protagonisti della scena artistica tra Otto e Novecento, dai maestri del simbolismo e divisionismo, come Segantini, Previati, Pellizza, a quelli dell’avanguardia futurista, Balla, Carrà e Boccioni, per raccontare un affascinante viaggio nei territori dell’anima fin de siècle nella mostra "Stati d’animo. Arte e psiche tra Previati e Boccioni".

Mostra a Ferrara dedicata a Carlo Bononi: sconti per i soci Auser

locandina mostra

"Carlo Bononi, L’ultimo sognatore dell’Officina ferrarese", questo è il titolo della mostra che si terrà a Ferrara a Palazzo dei Diamanti dal 14 ottobre 2017 fino al 7 gennaio 2018. L’appuntamento espositivo sarà riservato, infatti, a uno dei grandi protagonisti della pittura del Seicento: il ferrarese Carlo Bononi. Il suo nome è stato accostato a quelli di Caravaggio e Zurbarán. Guido Reni ne ammirava la "sapienza grande nel disegno e nella forza del colorito". Pochi sono stati capaci di dipingere nudi maschili più potenti e seducenti di quelli creati da Carlo Bononi. Le sue tele sono vere e proprie meraviglie pittoriche create in tempi tragici, di carestie e pestilenze, nell’Italia di inizio Seicento. A servizio, ma non troppo, della Controriforma.

Turismo solidale: aperte a Ferrara le iscrizioni per l'estate 2017

Ischia, Vieste, Riccione, San Benedetto del Tronto, ma anche Cavalese, Andalo o Chianciano. Sono numerose le possibilità di scelta, tra località di mare, montagna o terme, messe a disposizione degli anziani ferraresi dai programmi dei soggiorni sociali per l'estate 2017. Anche quest'anno infatti il Comune di Ferrara ha dato il proprio patrocinio ai soggiorni organizzati dalle associazioni locali di volontariato Ada, Ancescao, Anteas e Auser e gestiti dalle agenzie turistiche. Le iscrizioni sono già aperte nelle sedi delle quattro associazioni e le partenze sono in calendario da giugno a settembre prossimi.

Cento: aperte le iscrizioni ai soggiorni estivi per anziani

Sono aperte fino al 28 aprile le iscrizioni ai soggiorni estivi per anziani promossi da Auser e Comune di Cento (FE).
Come ogni anno dall'11 giugno fino al 15 ottobre in programma tanti soggiorni nelle località di mare, montagna e laghi.

Per informazioni è possibile contattare i Servizi Sociali del Comune di Cento 051/6843373-6843371.

Una nuova sede per il Mercatino dell'usato Auser di Massafiscaglia (FE)

Riparte a Massafiscaglia (FE) in una sede tutta nuova il mercatino dell'usato Auser che, dopo essere stato ospite per anni prima dell'Avis e poi della chiesa parrocchiale, ora ha a disposizione vasti spazi propri.
Al mercatino tutti possono portare le cose che non vengono più utilizzate: dalla biancheria, al tessile per la casa, all'arredamento, ai soprammobili, ed altro, purché in buono stato. La sede è situata presso l'edificio che ospitava le scuole elementari (rimesso a norma dall'Amministrazione comunale) ed è aperta il lunedì ed il sabato dalle 8.30 alle 12.30. Tutti i proventi del mercatino dell'usato Auser vengono devoluti in beneficenza o per la realizzazione di manifestazioni a favore della comunità.

Prorogata la Mostra "Orlando Furioso 500 anni" e la convenzione per i soci Auser

A fronte del grande successo di pubblico, è stata prorogata fino a domenica 29 gennaio 2017 la Mostra  “Orlando furioso 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi”, in programmazione al Palazzo dei Diamanti di Ferrara.
Viene quindi anche prolungata fino a quella data la convenzione tra Auser Nazionale e Fondazione Ferrara Arte che prevede per i soci Auser una riduzione sul prezzo del biglietto d’ingresso (7 euro anziché 13).
Lo sconto è valido sia per i gruppi che per i singoli previa esibizione della tessera Auser dell’anno in corso.
I soci che intendono visitare la mostra in gruppo possono prenotare anticipatamente i loro biglietti d’ingresso, acquistandoli in prevendita tramite l’ufficio informazioni mostre e musei: tel. 0532 244949 - diamanti@comune.fe.it

500 anni di Orlando Furioso, sconti per i soci Auser alla nuova mostra di Palazzo dei Diamanti

Inaugura il prossimo 24 settembre al Palazzo dei Diamanti di Ferrara la mostra “Orlando furioso 500 anni. Cosa vedeva Ariosto quando chiudeva gli occhi”.

La mostra, che resterà in esposizione fino all'8 gennaio, vuole celebrare i cinquecento anni della prima edizione dell’Orlando furioso, concepito nella Ferrara estense e stampato in città nel 1516, attraverso i capolavori dei più grandi artisti del periodo – da Mantegna a Leonardo, da Raffaello a Michelangelo e Tiziano – oltre a sculture antiche e rinascimentali, incisioni, arazzi, armi, libri e manufatti di straordinaria bellezza e preziosità.

Pages